• Acqua: Impianti per la casa

  • Acqua pura e sicura 24 ore su 24 per tutta la famiglia tramite addolcimento e filtrazione.

  • Addolcimento

    Gli addolcitori di acqua tradizionali ad uso domestico sono formati da una resina a scambio ionico per cui gli ionidi calcio e magnesio vengono scambiati con sosuo e potassio. Le resine a scambio ionico risultano fondamentali per poter addolcire l’acqua al punto d’uso: le resine sono fromate da polimeri organici con struttura a gruppi funzionali dove risiedono gli ioni di sodio che vengono scambiati con quelli di calcio e magnesio che sono la causa della durezza dll’acqua. Le resine vanno ripristinate nel momento in cui iniziano a diminuire gli ioi di sodio che si sono persi durante gli scambi. Questa riattivazione avviene durante il lavaggio con un asoluzione concentrata di acqua e cloruro di sodio (classico sale da cucina)

  • Microfiltrazione

    La microfiltrazione è una tecnica di filtrazione che garantisce la purezza dell’acqua ed avviene solitamente attraverso l’utilizzo di appositi filtri, che ne migliorano i caratteri organolettici, senza però alterare i valori dei sali minerali contenuti nell’acqua.Questo sistema non solo garantisce la rimozione di particelle solide ma è anche in grado di trattenere il Cloro e altre sostanze indesiderate che possono essere contenute nell’acqua. Grazie a questa caratteristica, la microfiltrazione oltre a migliorare enormemente il sapore dell’acqua, garantisce l’eliminazione dei microorganismi in sospensione. La microfiltrazione dell’acqua è un sistema ecologico e sicuro.

  • Ultrafiltrazione

    L’ultrafiltrazione è un processo di filtrazione di altissimo livello.
 Riesce infatti a trattenere i contaminanti organici, che si possono trovare all’interno delle acque potabili e, grazie ai suoi stadi filtranti altamente efficienti è in grado di impedire il passaggio a virus, batteri ed endotossine. L’ultrafiltrazione ha una capacita filtrante superiore rispetto alla microfiltrazione, data dalla dimensione ridotta dei pori della sua membrana e alla sua capacità adsorbente.Grazie a queste caratteristiche, elimina i rischi di contaminazione dell’acqua, garantendo l’erogazione di un’acqua sicura e batteriologicamente perfetta.
Migliora quindi le caratteristiche organolettiche, oltre a migliorare enormemente il gusto dell’acqua.

  • Nanofiltrazione

    La Nanofiltrazione è un processo applicato principalmente per la rimozione di sostanze organiche, come i microinquinanti e gli ioni plurivalenti. Le membrane a nanofiltrazione hanno una reiezione contenuta per i sali monovalenti. Altre applicazioni di nanofiltrazione sono: la rimozione di pesticidi da acque sotterranee, la rimozione di metalli pesanti da acque reflue, addolcimento dell'acqua, rimozione dei nitrati.

  • Osmosi inversa

    I sistemi a Osmosi Inversa sono dotati di una tecnologia sicura e consolidata, utilizzata anche per la purificazione di acque ad uso medicale e industriale.Il passaggio dell’acqua avviene attraverso una membrana osmotica semipermeabile, che consente di trattenere gran parte delle sostanze disciolte, venendo così a separare l’acqua del rubinetto in due flussi: l’acqua purificata da una parte e l’acqua scartata, contenente tutte le impurità e parte dei sali, dall’altra.